logo

Dove Siamo

  • articolipesca Imola
  • Indirizzo: via Imola Centro, 1
  • Provincia: BO
  • Città: Imola
  • Cap: 40026

Articoli Pesca Imola

featured image

Se hai un’attività commerciale che tratta articoli pesca a Imola potresti approfittare di questo importante spazio web per farti conoscere in tutto il mondo!

Per maggiori chiarimenti, non esitare a contattarci. Presto il tuo negozio d’articoli pesca ubicato a Imola potrà essere conosciuto anche da altri potenziali acquirenti appassionati d’ittica in altri paesi.

Contattaci





In zona puoi trovare anche:

LA BOTTEGA DEL PESCATORE DI BERTI CATERINA

VIA MASSIMO D'AZEGLIO, 9/A
40026IMOLA (BO)

Tel. 054233386

PRO FISH S.N.C. DI SPURI ZAMPETTI LINO & C.

VIA GIUSEPPE DI VITTORIO, 7
40026IMOLA (BO)

Tel. 0542641596

LELLI GIANCARLO

VIALE GIOVANNI AMENDOLA, 69/G
40026IMOLA (BO)

Tel. 054230612

RIGHETTI ENEA

VIA MOGLIO, 4
40037SASSO MARCONI (BO)

Tel. 051846673

LINEAEFFE (S.R.L.)

VIA MASSUMATICO, 3689
40018SAN PIETRO IN CASALE (BO)

Tel. 0516660000

BELLOSI GABRIELLA SRL

VIA PALAZZETTI, 22
40068SAN LAZZARO DI SAVENA (BO)

Tel. 0516257059


Vendita articoli pesca a Imola

Il commercio di articoli pesca, nella tranquilla città di Imola, è un’attività abbastanza sviluppata sul territorio nazionale, tanto che negli ultimi anni si è verificato un boom degli acquisti circa l’approvvigionamento e la fornitura di attrezzatura ittica per la pesca individuale, concepita sia come hobby sia come lavoro.

Normalmente nelle vetrine espositive di un negozio di attrezzatura ittica che si dica fornito, ci dovrebbe essere tutto il materiale occorrente per l’attività praticata sia sotto sia sopra la superficie d’acqua, a prescindere dalla sua natura estrinseca (fluviale, lacustre o salmastra). In un negozio di ittica di qualità non dovrebbero mai mancare accessori e minuterie per la sostituzione di piccoli utensili, lenze, kit completi di piombini e galleggianti di diversa scanalatura e grandezza. Tuttavia, per chi preferisce utilizzare la tradizionale canna da pesca, dovrebbe essere predisposta all’interno dell’esercizio commerciale una specifica area a disposizione del cliente con l’esposizione sempre aggiornata di tutti gli ultimi modelli immessi sul mercato.

Quando si acquistano canne da pesca è meglio puntare sulla qualità dei materiali, scegliendo quelle in Hi carbonio che assicurano una più lunga durata nel tempo, piuttosto che comprare un articolo in lega di bassa qualità a prezzo stracciato, fabbricato magari in paesi che non si attengono alle conformità europee.

Quanto a fornitura e vendita di buoni prodotti, occorre specificare, che i negozi di articoli pesca ubicati a Imola sembrano rispondere perfettamente ad ogni tipo di esigenza della clientela, tanto da collocarsi ai primi posti di un sondaggio di mercato che riguardava appunto l’orientamento degli acquirenti sulla zona territoriale regionale di pertinenza. Pubblicato su una famosa rivista di pesca, l’indagine si focalizzava in particolare a trovare consensi sulla disponibilità immediata dei prodotti, sul rapporto qualità-prezzo e sulle relazioni interpersonali fra esercenti e clienti.

I negozi d’articoli pesca di Imola, forniscono tutti i sub della zona potendo garantire accessori e attrezzatura tecnica indispensabile per le immersioni e la caccia subacquea: maschere di classe A, pinne, fucili a molla, boe, arpioni, bombole d’ossigeno, retini, accessori, esche, kit pesca, ecc.

Alcuni esercenti di Imola, addirittura, hanno già pensato di espandere le mire espansionistiche del marketing anche sul web, con il proponimento di siti e-commerce per la vendita di materiale e attrezzatura pesca online. Un’opportunità da non perdere, soprattutto se si vogliono acquistare prodotti utili nel tempo a prezzi piuttosto vantaggiosi.

Qualche informazione su Imola

Imola è uno dei più grandi comuni della provincia di Bologna, con i suoi quasi 70mila abitanti, ed è famosa nel mondo non solo per il turismo e per l’arte, ma anche per la presenza dell’autodromo, intitolato a “”””Enzo e Dino Ferrari””””, che ora non ospita le gare di Formula 1, ma in passato è stato teatro di avvincenti duelli con protagoniste proprio le “”””rosse”””” di Maranello.

Raggiungere Imola è facilissimo sia attraverso l’autostrada adriatica, che in treno, ed anche in aereo, dati i soli 30 chilometri di distanza da Bologna. Imola è anche una delle città della ceramica, con una importante Cooperativa, che produce pavimenti in gres porcellanato, ed è attualmente il gruppo “”””leader”””” in Italia in questo settore.

Tra le cose da vedere durante una visita a Imola, c’è sicuramente la Rocca Sforzesca, risalente al “”””Duecento”””” che al suo interno ospita sia un allestimento di ceramiche medievali di grande prestigio, che una collezione di rare armi antiche. Inoltre, si può passeggiare sui suoi “”””camminamenti”””” gustando un panorama a 360° che offre la visione sia dell’Appennino che della pianura che circonda la città. Molti sono anche i palazzi nobiliari che si trovano nel suo centro storico, che in gran parte sono aperti per le visite al pubblico. Tra questi il più suggestivo è sicuramente Palazzo Tozzoni, con le sue cantine nelle quali si trova una collezione di attrezzi e strumenti legati alla civiltà contadina; nei piani superiori, invece, si trovano degli arredi splendidamente conservati. Di grande interesse è anche il Museo di San Domenico, che si trova nel chiostro di un ex convento, quello dei Santi Nicolò e Domenico, situato vicino all’omonima chiesa. In questo museo sono ospitati sia la sezione archeologica del Museo “”””Giuseppe Scarabelli””””, che la Pinacoteca Civica nella quale si trovano opere di maestri di epoche diverse, come Bartolomeo Cesi, Innocenzo da Imola, De Pisis e Guttuso.

Quali sono gli articoli più richiesti per la pesca in barca?

Secondo alcuni Forum di consumatori, i prodotti maggiormente richiesti dalla clientela si concretizzano perlopiù in articoli come canne da pesca con mulinello in acciaio inox, muniti di robusti anelli a doppio gambo in materiale resistente all’usura e all’abrasione.

Altro oggetto indispensabile per la pesca in barca è l’ecoscandaglio, un particolare dispositivo ad emissione sonora usato per la misurazione della profondità delle acque, dalla superficie al fondo di fiumi, laghi o mare. Lo schermo è progettato per resistente alle varie intemperie stagionali e al contatto diretto con l’acqua.

Il set completo di ami è generalmente un articolo necessario per chi effettua attività agonistica. Fornito di una comoda valigetta portatile a scoparti, vi sono ami di tutte le misure, oltre che a contenere piccoli pezzi di ricambio.

Ancora, fra i best seller ittici di successo, troviamo anche i pratici kit per la pesca a spinning che comprendono generalmente due canne di diversa lunghezza, doppi mulinelli, lenze, guadino telescopico pieghevole, set esche finte e un capiente fodero in grado di ospitare entrambe le canne montate con mulinello.

L’abbigliamento da pesca è un altro dettaglio da non sottovalutare. Spesso i clienti che fanno pesca sportiva su barca hanno bisogno di un certo tipo di vestiario possibilmente realizzato con materiale resistente all’umidità e alle forti raffiche di vento, pioggia o neve, tipico dei mesi rigidi invernali.

Molti di questi prodotti sono reperibili al negozio d’articoli pesca di Imola.

E per la pesca subacquea?

Anche per la pesca sub è importante procurarsi un equipaggiamento idoneo, di alta qualità, che resisti all’usura e alle infiltrazioni d’acqua, assicurando comfort e buona visibilità durante le immersioni. Di seguito, vi proponiamo gli articoli più acquistati dagli appassionati di questa disciplina.

Maschera, pinne e muta. È assolutamente indispensabile per il sub professionista, l’acquisto di attrezzatura Doc. La muta, in primo luogo, deve essere in tessuto neoprene della più alta qualità. Meglio evitare l’acquisto di mute in materiale scadente poiché queste agevolano facilmente la dispersione di calore esponendo il corpo all’umidità. Per quanto concerne le maschere, le più accreditate sono quelle con il frame in vera fibra di carbonio, con scanalatura anatomica facciale in silicone, olivette tappanaso e tubo in dotazione (se si escludono le bombole). Le pinne, affinché risultino scattanti e comode al piede, si consigliano quelle in tecnologia tri-material per fornire rigidità solo dove necessario.

Tutta la migliore attrezzatura da sub, compresi fucili, retini e quant’altro la puoi trovare nel negozio d’articoli pesca di Imola, a prezzi strepitosi!

Tecniche di pesca

La pesca è una delle attività più antiche svolte dall’uomo sin dagli albori della civiltà insieme alla caccia. La pesca inizialmente veniva praticata esclusivamente per il sostentamento dei fabbisogni giornalieri, mentre oggi, con il passare dei millenni, l’attività ha assunto le forme del passatempo e del divertimento, divenendo una vera e propria pratica sportiva, oltre che commerciale.

Le tecniche e le modalità di pesca si sono via via affinate, prevedendo l’ausilio di indispensabili attrezzature che tengano conto delle necessita prioritarie del pescatore agonistico. Ecco le principali tecniche di pesca su barca:

  • Spinning dalla barca. Diffuso nei paesi caraibici, africani e statunitensi, lo spinning dalla barca si effettua al largo dalla costa su di una piccola imbarcazione, sfruttando le correnti marine e le zone più popolate dai pesci predatori. Si utilizzano canne da pesca robuste della lunghezza massima di 3 metri e mezzo, munite di esche sintetiche in legno, metallo o plastica.

La qualità delle attrezzature pesca è fondamentale, se hai bisogno di un consulto rivolgiti al negozio di attrezzatura pesca di Imola.

  • Pesca a fondo. Questa tecnica è diffusa sia in acqua dolce sia in acqua salata e consiste nel raggiungere il fondo con l’esca, avvalendosi di specifici piombini del peso variabile dai 30 ai 150 grammi. Si prediligono canne robuste ed efficienti della lunghezza massima di 4,5 metri, mentre le esche più utilizzate sono: il mais, il bigattino, la polenta e il lombrico.

  • Pesca a legering. Nata alla fine degli anni 70, la pesca a legering può essere effettuata ovunque, sulla spiaggia o dall’alto di una barca. Essa prevede l’utilizzo del cosiddetto pasturatore e di terminali molto sottili (0,08 0,10 0,12) e lunghi (70 cm – 2 m) muniti di leggeri ami (20/14), per garantire la massima libertà di movimento dell’esca.

Sei un professionista della pesca? Scopri dove acquistare la migliore attrezzatura nella zona di Imola.

Cosa dice la legge in merito alla pesca?

È severamente vietato violare queste disposizioni di legge per chi effettua pesca agonistica:

  • Pescare al di fuori del periodo consentito dalla legge in relazione alla Regione d’appartenenza. Il ministro Maria Catania ha sancito nel 2012 il decreto del cosiddetto fermo pesca per la tutela della riproduzione biologica della specie, vietando la pesca in date ben precise, secondo la zona d’appartenenza: da Trieste a Rimini dal 16 luglio al 27 agosto; da Pesaro a Bari dal 6 agosto al 17 settembre; da Brindisi a Imperia dal 3 settembre al 2 ottobre; Sardegna e Sicilia dovranno fermare l’attività in autonomia per almeno 30 giorni consecutivi nell’arco dell’anno.

Gli amatori della pesca sportiva o commerciale sono ovunque, a Imola come in tutto il resto del Mondo. Ma in quanti realmente sono a conoscenza dei divieti imposti dalla legge?

  • Pesca illegale di datteri. Che siano per uso privato o commerciale è severamente vietata la raccolta di datteri dalle insenature rocciose. Per estrarre i pregiati molluschi, i bracconieri della pesca illecita hanno frantumato e devastato chilometri di coste demaniali utilizzando martelli e scalpelli, con danni irreparabili ambientali. La pena per chi non rispetta la legge è la reclusione in carcere fino a 3 anni e il pagamento di un’ammenda del valore di 3.000 euro circa.

  • Pesca proibita di specie protette. L’Unione Europea ha imposto nel 2014 dei limiti a ciascun paese per la cattura del pregiatissimo tonno rosso. Non possono, cioè, essere raccolti oltre un certo numero di esemplari per Paese europeo poiché ritenuta una razza a pericolo d’estinzione. Altre specie marine protette, purtroppo ancora oggetto d’interesse di commercianti illeciti, sono: carpe, pesci osteitti, pesci cartilaginei, ricci diadema,

A Imola è molto sviluppata la pesca professionistica. Evitiamo la raccolta di specie protette e rispettiamo i termini imposti dalla legge.

Campionati di pesca alla canna, pesca sub e nuoto pinnato

Lo sapevi che ogni anno la FIPSAS (Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee e Nuoto Pinnato) organizza gare nazionali e internazionali che interessano principalmente pescatori (dilettanti e professionisti), sub e sportivi del nuoto pinnato? Anche per te che sei di Imola hai il grosso vantaggio di partecipare ad un vero e proprio campionato italiano così da confrontarti con altri appassionati del genere.

Le gare di pesca avvengono in acque interne di fiumi, laghi e torrenti o lungo le coste bagnate dal mare. Le competizioni riguardano quasi tutte le specialità agonistiche previste nella pesca, ovvero: pesca al colpo, trota lago, trota torrente (tecnica tradizionale e spinning), trota a mosca, carp fishing, pesca al black bass e lancio.

La gara di pesca sub consiste in una caccia subacquea a squadre che dovranno contendersi le prede in un’area specifica, in un limitato arco di tempo. Quest’anno la competizione sportiva ha visto la partecipazione di 20 circoli e club italiani. A vincere il primo premio, un trio vincente di sub esperti originari di San Vincenzo, Toscana, che ha vantato la cattura di ben 6 prede, per un punteggio totale di 7.980 punti.

Per la categoria di nuoto pinnato, la stagione italiana dell’Orientamento Subacqueo ogni anno prevede lo svolgimento di due prove: la Parallel e lo Slalom. Gli atleti, divisi per categoria maschile e femminile, dovranno confrontarsi in una gara di nuoto a colpi di pinne attraversando le acque del lago nei due stili previsti. Vince chi supera il traguardo per primo.

Partecipare alle gare di pesca alla canna, di pesca sub e nuoto pinnato non è poi una prova così difficile. I Requisiti essenziali per risultare idonei a queste attività para-sportive è soprattutto una modesta conoscenza della disciplina e un desiderio innato di mettersi in gioco. Ciò che conta alla fine non è vincere, ma divertirsi fino in fondo.

Hai intenzione di partecipare ad una gara di pesca con canna, pesca sub o nuoto pinnato? La migliore attrezzatura ed equipaggiamento sportivo lo puoi trovare a Imola a prezzi speciali!